Prenditi una pausa: tuffati nell’oceano di Okinawa grazie a Google Street View

Prenditi una pausa: tuffati nell’oceano di Okinawa grazie a Google Street View

Nishibama street view

 

Giant Potato Street View

© Google Street View

Grazie alla partnership tra Google e The Ocean Agency, potrai ora letteralmente immergerti negli abissi delle acque che circondano Okinawa.
Le isole Okinawa fanno parte dell’arcipelago giapponese delle Ryūkyū, collocandosi circa a 640 km a sud del resto del paese, tra il mar Cinese Orientale e l’oceano Pacifico. Le acque che circondano queste isole sono la dimora di un ricco e delicatissimo ecosistema quale la barriera corallina, un habitat composto da formazioni rocciose, accresciute da animali polipoidi come le anemoni di mare o i coralli, che offrono rifugio e nutrimento a migliaia di specie di molluschi, pesci e crostacei. La straordinaria magnificenza di questo ecosistema è messa a dura prova dai cambiamenti climatici, dallo sbiancamento dei coralli e dall’aumento della temperatura acquatica.

Yonaguni Street View

© Google Street View

The Ocean Agency grazie alla collaborazione con Google ha potuto avviare un progetto di tutela di questo straordinario ecosistema: fornendo un database di immagini che documenti i cambiamenti che si stanno succedendo, aiuta gli studiosi del campo a tenerne traccia e allo stesso tempo sensibilizza l’opinione pubblica.

Yonaguni - Come utilizzare maps

© Google

Potrai godere di questo meraviglioso paradiso collegandoti direttamente al sito di Google Street View o, nel caso stessi esplorando il mondo tramite Google Maps, ti basterà cercare uno dei 5 punti di osservazione tra Nishibama, Agariushi, Giant Potato, Yonaguni Monument o Yamada Point, portare al massimo lo zoom, prelevare il vostro simpatico amico di viaggio in basso e destra nelle vicinanze, lasciarlo cadere al di sopra del piccolo cerchio arancione che comparirà e trattenere il fiato di fronte alla bellezza di questi fondali.

Avrai una visione a 360° gradi che ti permetterà di nuotare tra centinaia di pesci e avere la sensazione di toccare anemoni e stelle marine, lasciando fuori per un po’ il caos della città e dell’ufficio. Cosa aspetti ad immergerti?

Grand Canyon - Street View

© Google Street View

Se invece preferisci una boccata d’aria fresca tra le Dolomiti o una passeggiata nel Grand Canyon, sappi che Google Street View è in continua espansione e ti consente di visitare i paesaggi e monumenti più suggestivi, a partire da quelli tutelati dall’Unesco.

Un piccolo suggerimento per staccare la spina, esplorare il mondo e magari programmare il tuo prossimo viaggio!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *